>> Tipologie di Ricovero <<

PRE-RICOVERO

     Si prefigge di abbreviare le giornate di degenza, per cui  l'utente può effettuare gli accertamenti diagnostici necessari presso la Casa di Cura nel periodo precedente il ricovero.

ORDINARIO

     Si tratta di quella tipologia di ricovero in cui il paziente rimane presso la casa di cura per almeno due notti.

DAY HOSPITAL

     Il day hospital è un ricovero programmato della durata di 12 ore che consente l’erogazione di prestazioni plurispecialistiche di carattere diagnostico e/o terapeutico senza che il paziente sia obbligato ad una permanenza nella Casa di Cura all'infuori delle ore necessarie per la loro effettuazione.

     Il ricovero in day hospital può limitarsi ad una sola giornata o protrarsi per diverse giornate (cicli di ricovero) non continuative.

DAY SURGERY

     Il day surgery è la possibilità clinica, organizzativa ed amministrativa di effettuare interventi chirurgici e procedure diagnostiche e/o terapeutiche, invasive e seminvasive, su pazienti che vengono dimessi in giornata con propri mezzi. Ciò è reso possibile dalla semplificazione delle tecniche chirurgiche e dall'affinamento delle procedure anestesiologiche.

     Il day surgery è finalizzato al ricovero, di norma della durata di 12 ore, di cittadini utenti che necessitano di prestazioni di carattere diagnostico, terapeutico o riabilitativo che, per la loro complessità, non possono essere eseguite in regime ambulatoriale in quanto richiedono una osservazione medica ed infermieristica protratta nell'arco della giornata.

DAY SERVICE

     Il day service nasce come un modello per attività specialistica ambulatoriale programmabile che comporta l’attivazione di interventi, articolati e interdisciplinari.

     Vuole essere funzionale alla necessità di gestione di alcune situazioni cliniche complesse per le quali il ricovero, in regime ordinario e/o in day hospital, risulta inappropriato ma tali da richiedere, comunque, una presa in carico del paziente da parte del referente individuato, per un inquadramento globale e la definizione della relativa gestione assistenziale in tempi necessariamente brevi.

     La novità della proposta consiste nell’ottica di impostazione organizzativa del modello; non è più il cittadino che ricerca all’interno del sistema organizzativo ospedaliero le modalità per soddisfare la sua domanda di prestazioni diagnostiche e terapeutiche, adattandosi quindi al sistema già così costruito.

Casa di Cura Santa Lucia

Collegamento al Polidiagnostico Santa Lucia

Collegamento al poliambulatorio Santa Lucia